Svariati gruppi termali

L´isola d´Ischia è oggi famosa soprattutto per le sue terme; da tanti punti del suo territorio sgorgano sorgenti di acqua termale naturale o soffioni di aria calda, le cosiddette fumarole che tanto attirano i turisti. Per la precisione abbiamo 29 gruppi di sorgenti termali da cui si sviluppano 103 punti sorgivi e 69 entità fumaroliche. Il termalismo isolano è strettamente legato alla natura vulcanica di Ischia e già in passato era conosciuto dalle popolazioni che vi hanno abitato.

Ma è con la seconda metà del Novecento che gli ischitani hanno cominciato a sfruttare in maniera massiccia questa importante risorsa costruendo anno dopo anno i tanti stabilimenti e parchi termali che oggi rappresentano il fiore all´occhiello di Ischia. Le acque termali isolane sono molto varie, tanto è vero che al loro interno si riconoscono quattro gruppi principali: acque bicarbonato calciche; acque bicarbonato alcaline; acque di transizione; acque solfato-clorurato-alcaline. In genere queste acque sono caratterizzate da una temperatura compresa tra 18° e 90° C e da un elevata presenza di alcali e silici. Ma vediamo adesso quali sono le sorgenti termali più importanti e famose.

Condividi