Ischia Teatro Festival - Miseria e nobilta'

Ischia Teatro Festival - Miseria e nobilta'

Sabato 2 e Domenica 3 marzo, l'Ischia Teatro Festival riapre il sipario con Gaetano Maschio e la Compagnia Instabile Del Torrione Forio presieduta dalla Dott.ssa Chiara Conti con "Miseria e nobiltà", una produzione in due atti tratta dall'adattamento teatrale della famosa versione cinematografica di Mario Mattoli. Al centro della vicenda, la fame e la mancanza di lavoro che accomuna Don Felice Sciosciammocca, di mestiere scrivano e l'amico Pasquale, di mestiere fotografo. Entrambi hanno scelto dei lavori ormai desueti, poco richiesti, e quindi vivono nell'inerzia occupando le loro giornate ad impegnare i loro miseri capi di abbigliamento o a litigare a causa della coatta coabitazione. La necessità costringerà i due amici a fingersi parenti del marchesino Eugenio affinché possa ottenere la mano di Gemma, figlia di un ex cuoco arricchito. Gli aristocratici fasulli recitano bene i loro ruoli, ma l'intrusione della donna di Don Felice rischia di mandare all'aria lo scopo per il quale è stata architettata la finzione. Le gag ed i colpi di scena permetteranno a tutti gli attori di sfogare la propria vis comica tutta partenopea, dagli adulti al piccolo interprete di Peppeniello con il suo "Vicienzo m'è pate a me", lanciando tra i frizzi e le battute anche delle pillole di saggezza: quale è la vera nobiltà? Quella del nome o quella dell'animo? L'appuntamento è allora per sabato 2 e domenica 3 marzo alle ore 20:30 e l' 1 marzo alle 10:00 per una mattinata dedicata alle scuole, nella sala teatrale del polifunzionale di Ischia. Lo spettacolo è prodotto dal I circolo didattico di Forio PON G/1 - FSE - 2011-273.

Data Inizio Evento:  02/03/2013 | Data Fine Evento:  03/03/2013

Condividi