Il Contastorie venerdi' 26 settembre

Il Contastorie venerdi' 26 settembre

ore 9.30 - Liceo Statale "Ischia" Manuela D'Onofrio, Fiscal compact, regole di bilancio e disoccupazione: come può crescere l'Europa
ore 20.30 - Villa Arbusto, Lacco Ameno David Riondino, L'ultima Odissea (canto XXIV)
Riondino parte dai patti di pace, che chiudono i ventiquattro canti dell’Odissea che conosciamo e ci trasporta in un’altra Odissea tutta immaginata, enigmatica e misteriosa. Che il viaggio non sarebbe terminato con l’arrivo a Itaca, Odisseo lo sapeva bene da quando, nel regno dei morti, ha incontrato Tiresia. L’indovino cieco glielo ha predetto: dovrà, dopo la strage dei pretendenti, rimettersi in cammino, per terra questa volta, lontano dal mare, portando sulla spalla un remo, come una croce, come un’espiazione. La meta non avrà le coordinate precise che individuano Itaca sulla carte nautiche. Ma quando Odisseo sarà così lontano dal mare che, al suo passare, la gente scambierà il remo per un ventilabro, allora sarà giunto alla fine delle sue fatiche. Potrà fare sacrifici agli Dèi e tornare in patria. Questo viaggio per terra è una seconda Odissea a cui Omero allude e che con molte probabilità è pure esistita in forma orale e scritta, ma di cui le tracce si sono perdute.

Data Inizio Evento:  26/09/2014 | Data Fine Evento:  26/09/2014

Email: info@ilcontastorie.com
Sito Web: http://www.ilcontastorie.com

Condividi