Le Fumarole di Sant'Angelo

Le Fumarole di Sant'Angelo

Sono davvero particolari due sorgenti isolane: quella delle Fumarole di Sant´Angelo e quella di Sorgeto. In queste sorgenti l´acqua sgorga a 100° C, tanto è vero che la si può ammirare e usufruirne sotto forma di gas. Alle Fumarole di Sant´Angelo si sfrutta questo fenomeno per fare delle sabbiature bollenti o per fare delle saune all´area aperta. I più ghiotti sfruttano il fenomeno delle fumarole per prepararsi delle romantiche cenette sulla spiaggia: se, infatti, ci si organizza portandosi patate, uova e un pollo, si può incartocciare nell´alluminio le suddette pietanze e lasciarle sotto la sabbia bollente il tempo necessario per la loro cottura. Il termalismo isolano permette anche questo... A Sorgeto, invece, i soffioni di aria calda fuoriescono tra gli scogli che formano la baia omonima e, dunque, in alcuni punti riscaldano l´acqua del mare: chi visita questa romantica e affascinante parte dell´isola può fare il bagno durante tutto l´anno anche se l´ideale è il bagno notturno, soprattutto nei periodi di luna piena quando le rocce tufacee della zona si illuminano al chiarore lunare e quasi non c´è bisogno di accendere lampade.

Condividi



Articoli Correlati

  1. Le acque minerali di San Montano sull'isola d'Ischia

    Alla falda occidentale del Monte di Vico scorre e rampolla l'acqua denominata di San Montano.

  2. Le acque di Cavascura nell'isola d'Ischia

    Le Acque termo-minerali di Cavascura sono conosciute fin dal periodo della colonizzazione Greca dell'isola d'Ischia.

  3. Ischia Terme e Benessere

    Nota anticamente come Villa dei Bagni,Ischia Porto,il comune pi¨ popoloso dell'isola,vanta molti centri termali annessi a piccoli e grandi alberghi.

  4. Terme e Benessere sull'isola d'Ischia

    L'isola d'Ischia ha un patrimonio idrotermale fra i pi¨ ricchi al mondo.

  5. Lacco Ameno un bagno di bellezza

    Distesa lungo la marina, con davanti il Fungo, lo scoglio divenuto simbolo della cittadina, Lacco Ameno Ŕ famosa per le sue sorgenti di acqua.

  6. Svariati gruppi termali

    L'isola d'Ischia Ŕ oggi famosa soprattutto per le sue terme; da tanti punti del suo territorio sgorgano sorgenti di acqua calda.

  7. Buonopane e la fonte di Nitrodi a Barano d'Ischia

    Attraversata la piazza di Barano, dopo aver percorso una strada in salita tutta curve, si giunge a Buonopane, dove si trova la fonte di Nitrodi.

  8. L'argilla di Pithecusa, un biofarmaco di tremila anni fa

    I pithecusani avevano imparato ad utilizzare la creta e l'argilla per curare malattie e ritemprarsi nel corpo e nell'anima.

  9. Barano un tuffo nelle acque delle ninfe

    Nota fin dall'antichitÓ per il potere terapeutico delle sue acque termali, Barano d'Ischia Ŕ adagiata su colline che digradano verso il mare.

  10. Le sorgenti di Nitrodi e dell'Olmitello

    Nitrodi Ŕ stata scoperta in epoca romana quando si credeva che in questa parte dell'isola vivessero le Ninfe Nitrodie.