Ischia - Torna il grande Jazz

Ischia - Torna il grande Jazz

L'isola verde si prepara ad un inverno pieno di jazz, dal 27 novembre al 12 febbraio parte la prima edizione di Ischia Jazz Winter Club. Nove concerti che accompagneranno le fredde serate d'inverno nella calda atmosfera dei locali pi¨ frequentati dell'isola grazie ad alcuni fra i pi¨ famosi musicisti jazz. La rassegna Ŕ curata dalla neonata Associazione Ischia Jazz, con la stessa direzione artistica dell'Ischia Jazz Festival che si Ŕ tenuto sull'isola agli inizi di settembre. "Abbiamo necessitÓ di dare continuitÓ al lavoro iniziato con il festival -ha dichiarato il direttore artistico Silvano Arcamone- e vogliamo che ischia diventi un punto di riferimento per il jazz, e non solo a livello nazionale". Tra gli obiettivi anche quello di allestire mostre fotografiche, dar vita a momenti di guida all'ascolto, e soprattutto organizzare seminari insieme ai grandi del jazz. Il primo ad esibirsi sul palco dell'Alchemie Friend's Club Ŕ stato Aaron Goldberg il 27 novembre. A dicembre suoneranno: Shaolin Temple Defenders, fra i gruppi pi¨ interessanti della scena soul funk francese (11, Alchemie); Steve Grossman Quintet, uno dei pi¨ grandi sassofonisti statunitensi (18, Calise Garden); Nicola Mingo Quartet special guest Antonio Fara˛, lo specialista della chitarra jazz incontra il pianoforte di Fara˛ (26, O' Spasso di Calise). A gennaio: Flavio Boltro Trio, Ŕ di scena la tromba (2, Ecstasy); Giulio Martino Trio, il sax ancora protagonista (22, ristorante Da Cecilia); Trio Ostiko, composto da Pippo Matino, Rosario Giuliani e Benjamin Henocq (29, Alchemie). A febbraio D.E.A. Trio special guest Daniele Scannapiego per aprire una finestra sul jazz campano (5, ristorante O' Sole Mio); Jerry Bergonzi Quartet, un sassofonista di culto che con il suo modo di suonare ha influenzato generazioni di jazzisti (12,Alchemie). Per Info e prenotazioni: www.associazioneischiajazz.it Fonte:www.ilgolfo.it