La collina di Sant´Alessandro

La collina di Sant´Alessandro

Andando verso Casamicciola, alla destra del porto, si vede il bosco del Castiglione; poco prima di giungervi vi è la collinetta di Sant’Alessandro, terminante verso il mare in una piccola spiaggia, detta “degli Inglesi”. Sull’altura, lungo le Rampe, si trova una cappella del secolo XIII, a pianta rettangolare, copertura a volta estradossata e facciata rustica, che costituisce un tipico esempio di architettura minore ischitana. Fondata per iniziativa della famiglia Di Manso di antica origine beneventana, proprietaria di tutta la collina, fu dedicata al papa martire Sant’Alessandro. Nei pressi della chiesa i Di Manso avevano un palazzetto, inserito in un più antico complesso, di cui oggi resta solo un portale in pietra lavica del secolo XV di stile “durazzescocatalano”, la cui soluzione architettonica dell’arco tangente alla modanatura rettangolare rappresenta un unicum nell’isola, mentre se ne trovano corrispettivi a Napoli nei palazzi Bonifacio e Penne.
Fonte – Ischia natura, cultura e storia – Edizioni Imagaenaria

Condividi







Luoghi Correlati