Architetture rupestri a Cava Scura e al Ciglio

Architetture rupestri a Cava Scura e al Ciglio

Oltre all’eremo di San Nicola nel comune di Serrara Fontana si trovano altri insediamenti rupestri a Cava Scura e al Ciglio. A Cava Scura, partendo dalle pendici delle colline di Serrara, si trovano i pizzi di don Andrea, dove sorge un piccolo eremo, sempre dedicato a San Nicola, occultato dalla roccia: luogo suggestivo che rivela un impiego colto del tufo e che rappresenta un ulteriore esempio di utilizzo per un edificio religioso dell’elemento litico.

Scendendo verso Sant’Angelo, nella località detta Ciglio, vi è una singolare costruzione innestata su un masso di tufo verde, che sembra essere quasi in bilico sul terreno. Questa abitazione è menzionata già in un documento del 1607, come “Ciglio con casa di pietra”. Dall’altro lato della strada, di fronte alla casa sul masso, ne esiste un’altra scavata nella roccia e tuttora abitata. Recentemente la casa di pietra sul masso è stata oggetto di una ristrutturazione per consentire la sua attuale destinazione a ristorante.
Fonte – Ischia natura, cultura e storia – Edizioni Imagaenaria

Condividi







Luoghi Correlati