Il Monte Epomeo

Il Monte Epomeo

Il Monte Epomeo è la vetta più alta dell’isola d’Ischia  con i suoi 789 m. e dalla sua cima si gode di una incomparabile visione nelle diverse ore di tutti i giorni dell’anno. Domina infatti l’intera isola, il mare che lo circonda e la costa tirrenica. Testimone nei millenni di tutte le eruzioni e i movimenti tellurici che hanno generato il fenomeno tettonico-Ischia, l’Epomeo è una cima di tufo bianco inclinata verso sud-est. Si tratta di una grande zolla di sollevamento della crosta terreste, formata di materiale vulcanico anticamente depositato. Sollevandosi (trenta o quarantamila anni fa) per spinta magmatica, la zolla si è rotta in blocchi: quello più alto e inclinato è il monte Epomeo. Verso ovest e verso nord, la zolla epomeica rimane orlata da creste: la Pietra dell’Acqua che si stende fino a Serrara e la montagna Bianca che si abbassa al colle Jetto ed al Piano S. Paolo, con l’interposizione di zolle più strette e basse che digradano fino alla regione Bocca, sopra Forio e fino a Bagni, a Casamicciola. Per la sua peculiarità di prospezione, l’Epomeo è stato la rocca dell’isola d’Ischia: il luogo da cui si potevano avvistare gli assalti più insidiosi e improvvisi e in cui trovare sicuro ricovero.
Fonte – Ischia l’identità negata

Condividi




Scegli il tuo Hotel nel Comune di Serrara Fontana




Luoghi Correlati