I quattro Musei a Forio d'Ischia

I quattro Musei a Forio d'Ischia

Il Museo Civico Giovanni Maltese, il Museo della Madonna del Soccorso, di Santa Maria di Visitapoveri e di Santa Maria di Loreto, sono lieti di accogliere turisti e isolani, specialmente le giovani generazioni, che spesso non hanno le adeguate informazioni e conoscenze che i nostri avi ci hanno tramandato.

Ad attendere i visitatori e condurli nei percorsi attraverso i secoli ci saranno preparati informatori e la visita di uno o di tutti i Musei arricchirà l’animo dei frequentatori con costi pressoché irrilevanti.
Coordinati dal Reverendo Emanuele Monte, Rettore della Basilica di Santa Maria di Loreto e del Soccorso, dai Priori Ciro Piro e Maria Anna Verde per i Musei Ecclesiastici e dal Presidente dell’Associazione Culturale Radici per Torrione, Giuseppe Magaldi, i lavori della conferenza intendono divulgare le opere dei numerosi artisti come Cesare Calise, Alfonso Di Spigna, Giovanni Maltese e altri artisti isolani.

Museo Civico del Torrione “Giovanni Maltese”

Tutti i giorni escluso il lunedì: mattina: 09.30 / 12.30;       pomeriggio: 17.00 / 19.00. Domenica 24 e 31 dicembre: 09.30 / 12.30; Lunedì 1 gennaio: 17.00 / 19.00 Ingresso: € 2,00 INFO: 0813332126 Situato all’interno della più grande tra le Torri di difesa contro i pirati, il Museo espone la collezione di sculture e disegni dell’artista foriano Giovanni Maltese, che dimorò in questa torre tra la fine del ‘800 e gli inizi del ‘900.
 
Museo di Santa Maria di Loreto

Dal giovedì alla domenica: mattina 09.30 / 12.30; pomeriggio: 16.30 / 19.30; Domenica 24 e 31 dicembre 09.30 / 12.30. Lunedì 1 gennaio 16.30 / 19.30 Ingresso: € 2,00 INFO: 081997011 Il museo è stato ricavato dagli antichi ambienti dell’Ospedale della Confraternita di Santa Maria di Loreto, ed è situato alle spalle dell’omonima basilica pontifici le sue cinque sale espongono dipinti, sculture, arredi sacri, manoscritti rari che documentano  l’attività di uno dei più antichi sodalizi di Forio.
 
Museo di Santa Maria del Soccorso

Sabato e domenica mattina: 10.00 / 13.00; pomeriggio: 15:00 / 17:30 Lunedì 25 dicembre e 1 gennaio: 17.00 / 19.30 Offerta libera all’ingresso La terza chiesa più bella d’Italia ospita al suo interno un         piccolo Museo di arte sacra, ricavato dall’antico refettorio del convento degli  agostiniani un tempo annesso alla chiesa.       Tra i capolavori, una vasca battesimale del XII secolo e un dipinto su tavola di Marco Pino; impreziosiscono la collezione modellini e quadri di navi del passato, tutti donati per grazia ricevuta, modellini restaurati di recente con particolari costruttivi di pregiata fattura.   

Museo di Santa Maria di Visitapoveri

Giovedì / domenica: mattina: 09.30 / 12.30; pomeriggio: 17.00 / 19:30 Tutti i giovedì, 24 e 31 dicembre: 09.30 / 12.30. Martedì 26 dicembre 09.30 / 12.30 e 17:00 / 19.30 Offerta libera all’ingresso Il museo-sagrestia dell’Arciconfraternita di Santa Maria di      Visitapoveri fa da corredo al notevole patrimonio artistico  della chiesa. Esso custodisce le antiche sculture della Corsa dell’Angelo, una tradizione che la Congrega porta avanti dal 1600. Tra queste, è da segnalare la bellissima scultura dipinta e dorata dell’Angelo della Pasqua. 

Data Inizio Evento:  08/12/2017 | Data Fine Evento:  07/01/2018

Sito Web: http://www.iltorrioneforio.it/il-torrione-forio/i-quattro-musei/

Condividi








Eventi Correlati