Zuppa di pesce

Zuppa di pesce

Ingredienti per 4 persone:

1,5 kg. di pesce misto: scorfano, coccio, tracina, perchia, pescatrice, calamari e seppie teneri, gamberi, cozze, vongole, cicale, 3 spicchi d’aglio, 500 gr. di pomodorini, 1 ciuffo di prezzemolo, sale e olio, (peperoncino a chi piace).

Preparazione

Pulite tutti i pesci squamandoli, tagliando le pinne, levando le interiora. Apriteli e separateli della testa e della lisca. In poca acqua fate cuocere le teste e le lische per crearvi un brodetto che poi aggiungerete al resto della zuppa. Pulite bene le cozze e le vongole e fatele cuocere in una padella con un po’ d’olio e uno spicchio d’aglio fino a quando saranno aperte; togliete l’aglio per chi non lo mangia.

Pulite e tagliate a rotelle le seppie e i calamari, e lavate bene i gamberi e le cicale. In un tegame capiente fate dorare due spicchi d’aglio nell’olio, poi aggiungete i pomodorini schiacciateli con la forchetta, il prezzemolo tritato fino fino, e condite con il sale e il peperoncino. Girate e fate cuocere per 5 minuti; adesso aggiungete le seppie e i calamari e fateli cuocere per qualche minuto prima di aggiungere i pesci più teneri.

Aggiungete il brodetto di pesce che avete tenuto da parte ma prima passatelo al setaccio per eliminare eventuali spine. Girate con attenzione per non deformare i pesci e fate cuocere per circa 15 minuti. Prima di finire la cottura, aggiungete una parte delle cozze e delle vongole insieme al sugo di cottura. Lasciate da parte il resto dei molluschi per dividerli nei vari piatti in un secondo momento. Nel frattempo, preparate del pane fatto in casa tagliatelo a fette e fatelo tipo bruschetta in forno. Mettete delle fette di pane in ogni piatto (fondo), dividete i vari pesci e appoggiateli sul pane, aggiungete le cozze e le vongole.

Fonte – Antiche Ricette dell’isola d’Ischia – Valentino Editore

Condividi



Articoli Correlati

  1. Paccheri all'ortica dei Frassitelli

    Sbollentare l'ortica in abbondante acqua per 2 minuti. Dopo averla freddata in acqua e ghiaccio, strizzarla e frullarla con l'olio.

  2. Funghi all'ischitana

    Soffriggere in olio d'oliva la cipolla e l'aglio, i funghi puliti con un canovaccio umido ed il peperoncino.

  3. 'Mpepata di cozze

    1,5 kg di cozze, prezzemolo, abbondante pepe, 1 limone.

  4. Gattò di patate

    1 kg. di patate, 50 gr. di parmigiano, 2 uova, 2 bicchieri di latte, 70 gr. di burro, pepe, sale, 250 gr. di salumi tagliati a cubetti (mortadella, pancetta, salame e prosciutto cotto), 150 gr. di provola, pangrattato.

  5. Spaghetti a vongole in bianco

    Ingredienti: 500 g di spaghetti, 1 kg di vongole, 200 g di olio extravergine d'oliva, 2 spicchi d'aglio, prezzemolo, sale, pepe.

  6. Frittata di maccheroni

    La frittata di maccheroni si usa per riutilizzare la pasta avanzata, quindi maccheroni, spaghetti o qualsiasi tipo di pasta.

  7. Pollo alla diavola all'ischitana

    1 pollo novello, 1 bicchiere di vino bianco, foglie di salvia, burro, sale, pepe.

  8. Chiacchiere di Carnevale

    Impastare tutto insieme, ripassare la pasta nella macchina della pasta fresca finchè non sia sottile.

  9. Il Minestrone contadino

    Pulite e lavate tutte le verdure e tagliatele a dadini. Tritate la pancetta con metà della cipolla.

  10. Il Migliaccio

    Ingredienti: 750 r di latte, 100 g di semola, 8 uova, 250 g di ricotta, 500 g di zucchero, 1 cucchiaio di sugna o di burro, scorza di 1 limone grattugiata, 1 bustina di vaniglina, pezzetti di cedro e cocozzata.