Pasta fresca e zucca

Pasta fresca e zucca

Ingredienti per 4 persone:

350 gr. di pasta fresca, 600 gr. di zucca ischitana (forma allungata), olio, 2 spicchi di aglio, peperoncino, prezzemolo, pepe e sale.

Preparazione

Tagliare la zucca a cubetti. Preparare un soffritto in un tegame capiente di aglio schiacciato e peperoncino e quindi versarvi la zucca. Quando la zucca sarà ancora abbastanza al dente aggiungere acqua bollente sufficiente a cuocervi la pasta fresca preparata a parte, versarvi la pasta, condire con il sale e qualche minuto prima di spegnere aggiungere pepe e prezzemolo tritato.

Fonte – Antiche Ricette dell’isola d’Ischia – Valentino Editore

Condividi



Articoli Correlati

  1. Il Migliaccio

    Ingredienti: 750 r di latte, 100 g di semola, 8 uova, 250 g di ricotta, 500 g di zucchero, 1 cucchiaio di sugna o di burro, scorza di 1 limone grattugiata, 1 bustina di vaniglina, pezzetti di cedro e cocozzata.

  2. Soutè di vongole

    Ischia in tavola - Soutè di vongole

  3. Gli Struffoli

    Impastare tutto insieme, fare bastoncini sottili e tagliare. Friggere in un abbondante olio di semi, in una pentola a bordi alti.

  4. Delizie al limone

    Delizie al limone - Ricette dell'isola d'Ischia

  5. Il Minestrone contadino

    Pulite e lavate tutte le verdure e tagliatele a dadini. Tritate la pancetta con metà della cipolla.

  6. Calamari in cassuola

    Ischia in tavola - Calamari in cassuola

  7. Alici Marinate

    Togliere alle alici la testa, la coda, la spina, le viscere. Lavarle, asciugarle, coprirle di aceto e lasciarle marinare per una giornata.

  8. Gattò di patate

    1 kg. di patate, 50 gr. di parmigiano, 2 uova, 2 bicchieri di latte, 70 gr. di burro, pepe, sale, 250 gr. di salumi tagliati a cubetti (mortadella, pancetta, salame e prosciutto cotto), 150 gr. di provola, pangrattato.

  9. Funghi all'ischitana

    Soffriggere in olio d'oliva la cipolla e l'aglio, i funghi puliti con un canovaccio umido ed il peperoncino.

  10. Frittata di maccheroni

    La frittata di maccheroni si usa per riutilizzare la pasta avanzata, quindi maccheroni, spaghetti o qualsiasi tipo di pasta.