Il Migliaccio

Il Migliaccio

Ingredienti: 750 r di latte, 100 g di semola, 8 uova, 250 g di ricotta, 500 g di zucchero, 1 cucchiaio di sugna o di burro, scorza di 1 limone grattugiata, 1 bustina di vaniglina, pezzetti di cedro e cocozzata.

Far bollire il latte con la scorza grattugiata del limone, il burro, lo zucchero ed un pizzico di sale. Versarvi a pioggia il smolino e farlo cuocere a lungo sempre mescolando. Lavorare la ricotta; battere i tuorli delle uova ben spumosi e montare i bianchi a neve. Amlgamare i bianchi al semolino, poi la ricotta ed ancora i tuorli. Aggiungere infine una bustina di vaniglina e pezzetti di cedro e cocozzata. Versare il composto in una teglia unta di sugna ed infornare in forno ben caldo (200°). Sformare il migliaccio quando presenterà la superficie ben dorata. Farlo raffreddare, sformarlo in un piatto adeguato e con una spolverata di zucchero a velo.

Fonte - La cucina ischitana [Imagaenaria Editore]

Condividi



Articoli Correlati

  1. Pollo alla diavola all'ischitana

    1 pollo novello, 1 bicchiere di vino bianco, foglie di salvia, burro, sale, pepe.

  2. Gli gnocchi di patate

    Ingredienti per 4 persone: 1 kg. di patate a pasta gialla, 300 gr. di farina, sale.

  3. Totani imbottiti

    Totani imbottiti - Ricette dell'isola d'Ischia

  4. Zeppole di San Giuseppe

    Bollire acqua, burro, sale e zucchero. Unire la farina e asciugare sul fuoco per 5 minuti.

  5. Soutè di vongole

    Ischia in tavola - Soutè di vongole

  6. Torta di cioccolato con le pere

    Torta di cioccolato con le pere - Ricette dell'isola d'Ischia

  7. Calamari in cassuola

    Ischia in tavola - Calamari in cassuola

  8. 'Mpepata di cozze

    1,5 kg di cozze, prezzemolo, abbondante pepe, 1 limone.

  9. Spaghetti a vongole in bianco

    Ingredienti: 500 g di spaghetti, 1 kg di vongole, 200 g di olio extravergine d'oliva, 2 spicchi d'aglio, prezzemolo, sale, pepe.

  10. Gamberoni all'ischitana

    Lavare bene i gamberoni e praticare un'incisione ai lati del guscio lungo tutta la pancia, senza sgusciarli.