Le località imperdibili sull'isola verde, luoghi suggestivi e mete storiche. Mete come il Il complesso degli Scavi e Museo Santa Restituta sito in Lacco Ameno che rappresenta il tipico esempio di aree di scavo o di zone archeologiche trasformate in entità museali autonome oppure la cosiddetta Grotta della Sibilla che si trova sul lido del Castiglione, presso la necropoli dei Cumani. Per gli amanti del trekking ci sono poi i sentieri a Panza (frazione di Forio d'Ischia) che conducono alla sommità della verde collina del Monte di Panza, alta 140 mt. Dalla sommità, spaziando con lo sguardo, a 360° e da nord a sud si possono ammirare in ordine: Santa Maria del Monte, Bocca di Serra, Pietra dell'Acqua, Serrara, Monte Vezzi, Monte di Barano, Monte Cotto, un piccolo tratto della spiaggia dei Maronti e ancora Sant'Angelo, Succhivo con all'orizzonte la penisola sorrentina e l'azzurra Capri; Panza Centro, la calda Baia di Sorgeto, l'incontaminata Baia della Pelara e all'orizzonte l'isola di Ventotene ed infine la rigogliosa collina della Cima alta 193 metri.