La Posidonia nel mare di Ischia

La Posidonia nel mare di Ischia

Gran parte del mare che circonda l'isola, soprattutto dal porto d'Ischia alla Scarrupata, è colonizzata da un'alga chiamata Posidonia che presenta foglie nastriformi, unite in gruppi da 5 a 10. Poichè i fiori ed i frutti sono molto rari, essa si riproduce per mezzo degli stoloni, cioè per mezzo di lunghi rami da cui si dipartono delle radici.

Le piante di Posidonia danno origine a praterie sottomarine ricche di vita animale. Le foglie, infatti, ospitano batteri, alghe incrostanti, idrozoi, briozoi che sono il cibo di polpi, seppie, gamberi e pesci. La differenza tra la Posidonia e una qualsiasi alga marina è che la Posidonia essendo una pianta è provvista di radici. E' fondamentale per la sopravvivenza dell'ecosistema del mare ischitano ed è studiata dagli scienziati del laboratorio del Benthos, della stazione di Dohrn.

Ischia Nuova guida completa - Valentino Editore www.valentinoeditore.it

Condividi



Articoli Correlati

  1. Viaggio tra le creature del Regno di Nettuno

    Pochi metri sotto la superficie del mare sorge una foresta bianco-rosata. Rami e tronchi, immobili come marmoree merlature gotiche.

  2. Passaggi e Sentieri a Forio d'Ischia

    La verde collina del Monte di Panza, alta 140 mt., è una delle più belle della frazione Panza del Comune di Forio.

  3. Fotografato il leggendario Raggio Verde a Sant'Angelo

    A Montecorvo, parte alta dŽIschia, al tramontare del sole tutti i presenti hanno potuto osservare il famoso e leggendario Raggio Verde.

  4. Flora e Fauna dell'isola d'Ischia

    Ischia isola verde è una descrizione puntuale delle varietà di piante e vegtetazione che nasce tra le pinete, boschi e colline.

  5. La pescagione a Lacco Ameno

    Il comune di Lacco Ameno ebbe nell'agricoltura e nella pesca le sue attività principali fino all'avvento del turismo degli anni '50.

  6. Le case di pietra a Forio d'Ischia

    Le zone collinari di Forio sono caratterizzate dalla presenza delle case di pietra; si tratta di grossi massi scavati all'interno.