La Posidonia nel mare di Ischia

Gran parte del mare che circonda l'isola, soprattutto dal porto d'Ischia alla Scarrupata, è colonizzata da un'alga chiamata Posidonia che presenta foglie nastriformi, unite in gruppi da 5 a 10. Poichè i fiori ed i frutti sono molto rari, essa si riproduce per mezzo degli stoloni, cioè per mezzo di lunghi rami da cui si dipartono delle radici.

Le piante di Posidonia danno origine a praterie sottomarine ricche di vita animale. Le foglie, infatti, ospitano batteri, alghe incrostanti, idrozoi, briozoi che sono il cibo di polpi, seppie, gamberi e pesci. La differenza tra la Posidonia e una qualsiasi alga marina è che la Posidonia essendo una pianta è provvista di radici. E' fondamentale per la sopravvivenza dell'ecosistema del mare ischitano ed è studiata dagli scienziati del laboratorio del Benthos, della stazione di Dohrn.

Ischia Nuova guida completa - Valentino Editore www.valentinoeditore.it

Condividi