Le avventure di Yvonne Sanson sul set di Campane a martello

Le avventure di Yvonne Sanson sul set di Campane a martello

Nella rubrica delle curiosità cinematografiche isolane che si verificavano un tempo dietro la macchina da presa (si verificheranno ancora?…) dando modo a paparazzi (non felliniani) e giornalisti di dar vita a clamorosi articoli sulla cronaca rosa, eccovi oggi un appuntamento con l'indimenticabile attrice Yvonne Sanson, nata a Salonicco nel 1926 e deceduta a Bologna il 23 luglio 2003, famosissima attrice greca nota per il suo fascino. Non a caso, venne battezzata "maggiorata fisica" al pari di altre dive quali Franca Marzi, Gina Lollobrigida e via dicendo. Apprezzata per aver interpretato al Ischia, nel 1949, il film melodrammatico "Campane a martello" con la regia di Luigi Zampa e la partecipazione di altre stelle della ribalta teatrale e cinematografica quali Gina Lollobrigida, Eduardo De Filippo (nel ruolo del parroco "Don Andrea") e del caratterista Agostino Salvetti, Yvonne Sanson raccontò al critico d'arte Ettore Spinelli che, nelle pause della lavorazione di questo film (piccolo campione d'incassi di quell'epoca), un fruttivendolo romano si era invaghito del suo "stato di grazia". L'uomo, un discreto e simpatico personaggio, aveva conosciuto l'attrice sul set del film "Il delitto di Giovanni Episcopo" diretto due anni prima dall'ottimo regista Alberto Lattuada che aveva iniziato a corteggiarla.

Fonte:Biagio di Meglio - www.ilgolfo.it

Condividi



Articoli Correlati

  1. Emozioni e brividi sul set Ischitano de Il Mostro dell'Isola

    Nel 1953 a Ischia venne realizzato il film drammatico Il mostro dell'isola con l'esperta regia di Roberto Bianche Montero, grande artigiano di film.

  2. L'esordio cinematografico di Ric e Gian avvenne a Ischia

    I popolarissimi comici Ric e Gian apparvero la prima volta sul grande schermo nel film Ischia operazione amore (1966).

  3. Da Ischia ad Hollywood ritratto dell'attore Eduardo Ciannelli

    Ricorre quest'anno il quarantaseiesimo anniversario dell'addio alla vita del grande attore ischitano Eduardo Ciannelli (nativo di Lacco Ameno).

  4. L'attrice Ave Ninchi...in pieno sole!

    Nei tardissimi Anni Cinquanta, Ave Ninchi, voluta dal regista francese Renè Clement interpretò una piccola parte nel film "Delitto in pielo sole".

  5. Da Cleopatra a Minghella ad Ischia

    Ischia e il cinema, un grande amore nato nel 1936 quando iniziano le riprese del Corsaro nero.

  6. Le ultime tappe di Vittorio De Sica a Ischia

    Amico del grande Angelo Rizzoli, del prof. Vincenzo Mennella,dei principi Pignatelli Vittorio De Sica amava venire spesso nella nostra isola d'Ischia.

  7. Il Corsaro nero e' il primo film ischitano

    Il primo film ischitano è Il Corsaro Nero, realizzato con successo nel lontano 1936 dal regista Amleto Palermi.

  8. Ischia, il cinema ed il vino

    Il rapporto profondo che lega Ischia e il vino trova spazio anche nella lunga storia cinematografica dell'isola verde.

  9. Le dignitose caratterizzazioni di Otello Toso

    L'attore italiano Otello Toso ad Ischia interpretò ben due film: La scogliera del peccato e quattro anni dopo Lacrime d'amore.