La Passione di Cristo 2017 a Forio d'ischia gli eventi della serata

Si avvicina il momento clou di un anno di lavoro per l'Actus Tragicus. Venerdì 14 aprile va in scena la 29^ edizione della Passione di Cristo a Forio. Un evento sempre più grande che richiama migliaia di turisti e isolani. Grazie al patrocinio del Comune di Forio, quest'anno, si è potuto contare su un percorso più ampio che vede il suo inizio nel rinnovato parcheggio dei Marinai d'Italia e presso il Molo Borbonico, per giungere al piazzale Cristoforo Colombo, salire a piazza Balsofiore, percorrere Corso Francesco Regine, per concludersi, come da tradizione, nel piazzale del Soccorso. Due chilometri di scenografia, 170 gli attori, 3 le regie audio – luci; sono questi i numeri dell'evento affidato anche quest'anno al duo registico Buono – Visone.
L'appuntamento si correda di eventi piccoli e grandi, come la mostra fotografica “i segni della Passione” affidata ai fotografi Valentina Lucilla Di Genio, Francesco Di Meglio e Antonio Di Meglio.
Dalle ore 19 di venerdì comincia la serata con “Portoni aperti”: le scene del Sinedrio, del Pretorio di Pilato e del Palazzo di Erode saranno, infatti, ricostruite nei portoni storici del Corso di Forio; poi dall'ex Municipio alle ore 20:00, partirà il corteo storico in abiti d'epoca verso la Spiaggia dei Marinai dove si terrà la prima scena della Passione di Cristo 2017.
I testi in scena saranno quelli già rodati durante la Passione 2016, con alcune novità: due narratori di eccezione racconteranno gli episodi delle ultime ore di vita di Cristo.
Grande innovazione del 2017 è la Diretta Web dell'evento a partire dalle ore 20.00 sulla pagina Facebook dell'Actus Tragicus.
Si ricorda che non è consentita la ripresa video e le fotografie all'interno del cordone di sicurezza.

Condividi