Ischia vince l'ottantunesimo palio di Sant'anna

Ischia vince l'ottantunesimo palio di Sant'anna

Ha vinto Ischia, con il sindaco Giosi Ferrandino che al termine della serata ha dovuto probabilmente noleggiare un furgone per portarsi a casa tutti i riconoscimenti visto che il Comune capofila dell'isola verde ha davvero fatto incetta di tutti i riconoscimenti (favorita anche dal fatto che aveva due barche su quattro in competizione) previsti in occasione dell'ottantunesima edizione della festa a Mare agli scogli di Sant'Anna che - in barba al last minute ed ad un'edizione più slim, intesa come numero di partecipanti alla competizione - è riuscita ancora una volta a richiamare nella baia di Ischia Ponte decine di migliaia di persone, tra coloro che erano assiepate nel Piazzale, sul pontile, sugli scogli ed in mezzo al mare a bordo di gozzi, natanti ed imbarcazioni di varia natura e stazza. Ha vinto anche don carlo Candido, il direttore artistico della manifestazione. La barca "Ischia tra fede e tradizione", realizzata dai cosiddetti Amici di Sant'Anna (un gruppo di giovani e famiglie riconducibili prettamente alla Parrocchia di S. Maria dell'Assunta) si porta così a casa il Palio - meraviglioso, davvero - disegnato dallo scultore e ceramista Rosario Scotto di Minico battendo l'altra imbarcazione "made in Ischia", quella realizzata dall'associazione Largo dei Naviganti (intitolata "Spusariz e marnar").

Fonte - Il Golfo